banner scelto 2002 2012

La bella storia del nostro gemellaggio con Saint Denis en Val è cominciata verso la fine dell’anno 2000 quando iniziarono i primi contatti con la comunità di Saint Denis en Val   (Francia) per studiare e valutare la possibilità di  un gemellaggio con il  nostro Comune  nell'ambito della nostra realtà di cittadini europei. Nei mesi successivi, una visita di scambio delle rispettive delegazioni composte da rappresentanti istituzionali, culturali ed economici, stabilirono che sussistevano le condizioni idonee per  sancire il gemellaggio, il cui percorso si è così concretizzato:
 
Dicembre 2001: giuramento di gemellaggio a Saint Denis en Val
Giugno 2002: giuramento di gemellaggio a Pandino.
Maggio 2003: scambi di gemellaggio con viaggio a Saint Denis en Val   del  Coro Polifonico  Gabrieli, gruppo sportivo Pandino Volley, gruppo majorettes, oltre ad autorità, comitato di gemellaggio e cittadini pandinesi
Maggio 2004: scambi di gemellaggio a Pandino. Ospiti il gruppo corale di Saint Denis en Val  ed i componenti la loro squadra di calcio per concerti con il Coro  polifonico Gabrieli, il corpo bandistico ed incontri di calcio con  la squadra giovani della Luisina . Presenti autorità e cittadini di Saint Denis en Val.
Aprile 2005:  abbiamo portato a Saint Denis en Val  il nostro corpo bandistico, nello spirito di amicizia  fra comunità europee, per una serie di concerti che insieme i due corpi bandistici hanno offerto alla comunità di Saint Denis en Val ed a tutti i pandinesi che ci hanno accompagnato in questo viaggio. Recentemente abbiamo ricevuto dalla Commissione Europea un  prestigioso riconoscimento ed un premio per un progetto di accoglienza da noi presentato dal titolo "GIOVANI EUROPEI FRA PASSATO E FUTURO".
Novembre 2005: Dimissioni del Direttivo dell'Associazione Comitato di Gemellaggio Pandino - St. Denis en Val per decorrenza dei termini come da statuto. Relazione della presidente uscente, Romana Camoli, riguardo le attività svolte in questi anni. Nomina dei nuovi membri del Direttivo che si è poi riunito a fine novembre per nominare il  nuovo presidente.
Gennaio 2006: Primi accordi per l'accoglienza dell'harmonie e di altri amici di St. Denis en Val.
Le date stabilite sono il 25-26-27-28 Maggio 2006.
Anche questo incontro sarà l'occasione per offrire alle due comunità, nell'arena interna del nostro bellissimo castello, un concerto delle rispettive bande che rispecchi l'amicizia che si è venuta creando tra i nostri due paesi dal 2000/2001 ad oggi.
In questi anni sono nati e si sono consolidati vincoli di amicizia fra famiglie, associazioni e gruppi. Per il futuro, l'intento è di allargare questi scambi anche ai rappresentanti delle  attività produttive, commerciali ed agricole  per promuovere sempre di più la conoscenza in campo internazionale delle reciproche  specificità economiche  presenti sul proprio territorio.
Aprile 2006: in questi giorni St. Denis en Val ha rivolto al nostro paese ed in particolare alla nostra scuola media "Leandro Berinzaghi" l'invito a presenziare all'inaugurazione del loro COLLEGE "Val de Loire", cioè la loro nuova e prima scuola media. Questa costruzione è per loro motivo di orgoglio ed hanno voluto condividere con noi, paese gemello europeo, questo momento emozionante e significativo.
La nostra amministrazione comunale, la nostra associazione di gemellaggio e la nostra scuola media hanno risposto all'invito. Così ragazzi ed insegnanti di Pandino e la nuova presidente dell'associazione di gemellaggio sono stati ospiti di famiglie di St. Denis en Val dal 6 al 9 aprile.
Fra le attività di questi giorni c'è stata la visita di aule e laboratori ed  abbiamo assistito alle lezioni.
Il sabato mattina si è svolta la cerimonia d'inaugurazione. Da parte del Comune è stata offerta una targa con la scritta "La conoscenza e la cultura aiutano ad incontrarsi ed a comprendersi" e la scuola media un orologio preparato dai ragazzi con il logo della scuola di Pandino e due cuori fioriti con le firme di tutti gli alunni.
Ritengo l'esperienza molto ben riuscita e gli insegnanti che vi hanno partecipato pensano che valga la pena di ripeterla ed ampliarla.
Maggio 2006: incontro annuale di gemellaggio PANDINO-ST. DENIS EN VAL.
Nostri ospiti sono stati l'harmonie e molti cittadini dionisiani, ma anche alunni ed insegnanti della scuola media di St. Denis en Val, gli stessi che hanno ospitato i nostri ragazzi e qualcuno in più. Ai nostri amici francesi abbiamo offerto alcuni giorni di intensa attività. Venerdì ci aspettava una visita al bellissimo Parco Sigurtà con picnic all'aperto molto ben preparato e rifornito anche con il contributo della cucina di Gianna e Teresa  e di varie ditte. Non è mancata una piacevole passeggiata per le vie del borgo di Sirmione. Sabato mattina, mentre gli alunni del college sono stati accolti per una giornata scolastica italiana dal Preside Prof. Carlo Rancati, dagli insegnanti e dagli alunni e anche loro hanno presenziato alle lezioni ed alle varie attività (dai commenti degli alunni l'esperienza è riuscita e si desidera ripeterla), il resto degli ospiti ha visitato la Rocca di Soncino  dove anche Don Luciano Carrer ci ha dato il suo contributo come guida perché ottimo conoscitore del luogo, infatti già all'andata, in ottimo francese, ci aveva messo a conoscenza della storia. La serata ci ha atteso con uno splendido concerto della banda e dell'harmonie nell'arena del castello e con le interpretazioni di Lorenzo Pollastri. Inoltre in occasione di questo incontro di gemellaggio il Comune di Pandino ha avuto il piacere di inaugurare un nuovo parco, in via Zara, e di intitolarlo al nostro paese gemello St. Denis en Val, proprio perché ricorda il paese della Loira con la roggia che lo attraversa e perché il ponticello che unisce le due parti di giardino simboleggia l'unione e l'amicizia che si sono andate creando tra i nostri due paesi. Non è mancata una visita alla nuova piscina anche se non ancora terminata. La serata di gala ha avuto uno splendido ritrovo: il nostro castello e, a parte la musica a volume un po' alto, è ben riuscita. Se tutto si è svolto nel migliore dei modi dobbiamo essere grati anche al tempo che ci ha regalato delle splendide giornate e serate. Il prossimo incontro sarà a St. Denis en Val nel 2007.
Aprile-maggio 2007: incontro oltralpe dei gruppi di danza di Pandino (Centre Gym ) e di Crema (l'Accademia) con il gruppo di danza di St. Denis en Val (K'Danse) ,dei gruppi teatrali  "I Guitti" e "Les Raboliots". Presenti  numerosi Pandinesi ; alcuni  partecipavano per la prima volta. Gli spettacoli di danza hanno alternato balli in stile modern-jazz  e in stile hip-hop, mentre quelli teatrali  ci hanno trasportato dal francese di Goldoni al dialetto pandinese ed italiano dei nostri autori locali(D. Invernizzi e A. Agnello): entrambi hanno riscosso gli applausi entusiasti di tutti e ci hanno regalato un intenso pomeriggio domenicale. In serata si poteva assistere all'entrata di Jeanne d'Arc in Orleans. La visita al museo del mosaico e degli smalti di Briare ci ha fatto conoscere un'attività imprenditoriale francese con tutti i risvolti dovuti ai cambiamenti nella produzione che seguono gli usi ed i costumi, ma soprattutto la vita e le conquiste del mondo operaio. Ci ha offerto una varietà di prodotti, dai mosaici ai bottoni alle perle agli smalti e soprattutto un gran varietà di colori. Briare non è famosa solo per questa fabbrica  e questo museo,ma anche per il canale che collega la Senna alla Loira con un gioco enorme di chiuse, canale costruito da Mazoyer, ma vi ha partecipato anche Gustave Eiffel, il costruttore della torre Eiffel. Un giro in battello su questo canale provando l'emozione delle chiuse è stato d'obbligo ed anche molto rilassante perché il verde non manca.
La serata ufficiale con i discorsi dei Sindaci e dei Presidenti e lo scambio dei regali è stata allietata, oltre che da musica e canzoni di Brel e Becaud da un musical degli alunni della Sc. Media di Pandino e per finire da una divertente Italia fatta di amarene opera di Jacky Beaudet. Partire è sempre un po' triste, ma rimane la gioia di aver incontrato degli amici e il piacere di aver fatto un'esperienza positiva, entusiasmante e soprattutto europea: questo in breve è il riassunto dei pareri che mi sono giunti il giorno dopo. Quindi, in attesa di rincontrarci il prossimo anno, conserviamo il ricordo di bei momenti vissuti insieme.
Ottobre 2007: il mese di ottobre è stato ricco di impegni sia per il comitato di gemellaggio di Pandino che per quello di St. Denis en Val.
La prima domenica di ottobre si svolge la fiera di St. Denis;  quest'anno è stata tutta incentrata sull'Italia ed il nostro paese, Pandino, è stato l'ospite d'onore.
L'associazione di gemellaggio ha chiesto alla scuola casearia ed alle ditte locali di partecipare con i loro prodotti ricevendone una risposta positiva. Inoltre la scuola casearia ha accettato di inviare per l'occasione anche una rappresentanza di alunni che si sono particolarmente distinti per correttezza, disponibilità ed impegno.
Anche i signori De Ponti hanno accettato di intervenire portando alcune moto italiane d'epoca che sono state esposte in loco accanto a Ferrari e Maserati
Non da meno è stata la risposta dell'associazione di pittori "Stelio De Paoli" che ha esposto un buon numero di quadri dei pittori che vi fanno parte
In cambio gli amici francesi hanno presenziato alla nostra fiera di ottobre con i loro prodotti locali: la grappa ed il sidro di pere e le famose crêpes che hanno avuto un notevole successo.
Anche numerosi pittori di St. Denis hanno esposto i loro quadri sul loggiato del castello visconteo e qualcuno ha pure partecipato al concorso "Pandino mon amour".
Maggio 2008: Quest'anno abbiamo accolto gli amici francesi nel week-end di Pentecoste. L'incontro è stato improntato alla "cultura": la coltura delle viti e la cultura architettonica, la cultura della danza e quella del teatro. Il programma infatti prevedeva una visita alla cantina vitivinicola "Il Travaglino" per conoscere il metodo usato per fare lo spumante classico, poi una visita alla Certosa di Pavia onde ammirare questo bellissimo edificio ed i tesori in esso contenuti.
In serata una tombolata doveva permetterci di raccogliere fondi per un'associazione benefica, ma il tempo ha deciso diversamente, quindi abbiamo ascoltato Marco Valenti, virtuoso della fisarmonica, che ci ha deliziato con numerosi brani sapientemente interpretati. Domenica, giorno di Pentecoste, i Francesi erano attesi alla S. Messa dal nostro Parroco Don Cesare e nel pomeriggio i K'Danse e l'Accademia di Crema prima, i Raboliots e i Guitti di Quintano poi ci hanno intrattenuto con i loro splendidi spettacoli. La serata ufficiale si è svolta nell'arena del Castello dove l'atmosfera è sempre piacevole ed un po' magica iniziando con il solito rito dei discorsi e dello scambio dei regali, ma i due comitati di gemellaggio hanno deciso che da quest'anno i doni dovevano essere offerti solo dagli ospiti e quindi St. Denis en Val ha offerto una statua per la nostra Associazione ed un quadro per il Comune. La partecipazione è stata numerosa e l'atmosfera improntata all'allegria  grazie al vino del Travaglino, all'ottima cena preparata dal ristorante Ad Convivium, alle torte preparate ed offerte da numerose signore di Pandino ed alla buona musica.
L'impegno e la disponibilità ha coinvolto non solo i Pandinesi, ma anche diverse famiglie dei paesi vicini. Il prossimo incontro sarà a Saint Denis en Val la prossima primavera. Nel frattempo si sta concretizzando l'escursione nelle Dolomiti, richiesta da alcuni appassionati di St. Denis en Val, che avverrà a fine agosto (dal 23 al 28) grazie all'impegno ed alla buona volontà di alcuni amici di Pandino.
29 Maggio-1° Giugno 2009: si è concluso l'annuale incontro di gemellaggio à Saint Denis en Val. Tale incontro si è svolto all'insegna dello sport, dell'arte, della cultura e dell'ambiente. I ragazzi della Luisiana hanno partecipato ad un torneo di calcio conquistando il 5° posto, i pittori si sono sbizzarriti dipingendo sprazzi della Loira, gli scultori modellando la creta in forme diverse ed i restanti Pandinesi, di cui alcune famiglie al completo, insieme con le famiglie ospitanti, hanno fatto un percorso ecologico-naturalistico di ben 7 km lungo la Loira osservandone flora e fauna. Tutto questo dopo che il giorno precedente 100 Pandinesi e 100 Dionigini hanno vagabondato per castelli attraverso la Sologna (Chambord, Cheverny, Fougères, Chaumont-sur- Loire e Amboise) approdando in visita a Clos-Lucé, residenza di Leonardo da Vinci negli ultimi 3 anni di vita, dove hanno ammirato schizzi ed invenzioni del grande pittore ed inventore. Quattro splendide giornate, anche meteorologicamente parlando, vissute in armonia ed allegria dalle due Comunità. Prossimo incontro con St. Denis en Val dal 13 al 16 maggio. Il programma relativo a questi quattro giorni è stato presentato come progetto  all'Unione Europea per una richiesta di sovvenzione nell' ambito di "GEMELLAGGI DI CITTA'-INCONTRI TRA CITTADINI" e, alla vigilia del Santo Natale, ci siamo trovati un piacevolissimo regalo: il nostro progetto è stato accettato ed approvato dall'Europa.
Maggio 2010: Lo scambio annuale di gemellaggio si è concluso questa mattina con la partenza degli "amici francesi".
Come sempre qualche lacrima a chiudere questi giorni volati via…Forse siamo troppo emotivi, ma questi momenti insieme hanno veramente rinsaldato amicizie o ne hanno create di nuove, tra gli adulti, ma soprattutto tra i giovani. L'agonismo tra squadre di calcio c'è stato solo per stimolare il gioco e renderlo più interessante.
Lo stesso dicasi di pittori e scultori: ognuno ha dato il meglio di sé. Assaporando ogni momento insieme tutti si sono accorti all'improvviso che era già l'ora del ritorno, l'ora dei saluti. La visita alla città di Milano sarà un bel souvenir perché Duomo e Cenacolo Vinciano sono unici. Di particolare interesse la visita ai fontanili, caratteristica che rende di particolare interesse il nostro territorio. La riuscita anche quest'anno è stata ottima ci dicono 110 voci in francese ed un po' in italiano!
Conserviamo i bei ricordi di questi giorni preparandoci all'incontro della prossima primavera a Saint Denis en Val, decimo anniversario del Patto di Gemellaggio.
Maggio-giugno 2011:
grandi festeggiamenti per i 10 anni del patto di gemellaggio (8 dicembre 2011) siglato a Saint Denis en Val

- arrivo verso le 19 e accoglienza delle autorità con le famiglie ospitanti e dopo un brindisi di benvenuto cena in famiglia
- venerdì: visita al nuovo centro sociale “les chênes”, una costruzione interamente ecologica , fiore all’occhiello dell’amministrazione comunale ,che comprenderà un asilo nido, un centro ricreativo e la cucina che dovrà servire tutte le scuole del paese.
- inaugurazione dello “square Pandino”, un parco- giochi dove verrà posta la statua  “dialogo” offerta in dono dal comune di Pandino.
- nel pomeriggio visita guidata della città di Orleans e ricevimento con saluto del sindaco all’ “hotel GROSLOT”, bellissimo palazzo storico, la  vecchia sede del  municipio della città.
- in serata pique-nique nella piazza del paese con la partecipazione della popolazione e quindi anche delle famiglie non ospitanti (ottima partecipazione con il tutto esaurito!). La serata è stata allietata da un gruppo di musicisti della “ la belle image” che ha esordito con lo spettacolo DIABLADAS CORPS SOUFFLANTS con musica jazz ispirata all’america latina.
- sabato: giornata parigina con escursione al mattino sul bateau-mouche alla scoperta dei monumenti di Parigi e al pomeriggio visita della tour Eiffel , quindi a spasso in autobus per vedere les champs élysées, l’arc de triomphe ecc.
- serata ufficiale con i discorsi dei Sindaci e dei Presidenti dei Comitati delle due città e scambio dei regali.
- cena allietata da canzoni italiane e francesi
- grande l’entusiasmo sia dei veterani che dei nuovi e desiderio e promessa di ritrovarsi il prossimo anno a Pandino per festeggiare il patto di gemellaggio siglato nel nostro castello visconteo.
- erano presenti l’ex vice-sindaco Antonia Menclossi che ha firmato il patto a St. Denis en Val e l’ex sindaco Antonio Picinelli che lo ha  firmato a Pandino nel 2002 oltre ai precedenti Presidenti di gemellaggio Joelle Saintonge e Romana Camoli.

newsphoneenvelopedigital cameracalendarpie chartheart